I giudici di Palazzo Spada hanno accolto il ricorso di un docente contro il Miur che non voleva riconoscere il valore del titolo conseguito in Romania. La motivazione: la legislazione europea impone il riconoscimento automatico dei titoli.

Continua a leggere l’articolo sul Corriere della Sera:

https://www.corriere.it/scuola/medie/20_aprile_21/scuola-porte-aperte-prof-italiani-abilitati-romania-sentenza-consiglio-stato-c456a3a4-83d2-11ea-ba93-4507318dbf14.shtml